Voto di scambio 🎾

[:it]#NFT Tennis e politica.

Se alcuni fan del tennis hanno perso le cards #NFT degli US Open o l’immagine del profilo Cryptopunk di Serena Williams, ecco una nuova opportunita’ con la nuova avventura #crypto degli Australia Open 🎾

Il torneo, per la prima volta nel Grande Slam, emetterà una raccolta di Art Ball NFT generative.

La vendita inizia il 13 gennaio. Ogni NFT costera’ 0,067 ETH (oggi circa 208,56 USD)

Ogni colpo vincente delle 600 partite del torneo corrisponderà a uno degli NFT della collezione. I proprietari riceveranno un airdrop con filmati del punto, dispositivi indossabili virtuali e merchandising dell’Australian Open.

In tutto cio’ gli Australian Open terranno una serie di eventi sul Metaverso con tanto di concorsi a premio

#AustraliaOpen è seguito da oltre 1 miliardo di persone in tutto il mondo, e mentre gli NFT e gli eventi metaverse aiutano il torneo a trovare nuovi modi di interagire con i fan (e una nuova fonte di entrate), il torneo, a sua volta, aumenterà la consapevolezza delle criptovalute e la loro adozione ✨

Nel mentre, il candidato presidenziale sudcoreano Lee Jae-myung ha scelto un modo innovativo per finanziare la sua campagna, il tutto attirando giovani elettori e mostrando la sua attenzione per la tecnologia.

Il suo partito non solo accetterà #crypto, ma rilascerà anche NFT ai donatori della campagna elettorale. Questi NFT contenenti la foto del candidato e le sue promesse elettorali dovrebbero servire come “ricevuta della donazione”.

In teoria ogni elettore potra’ verificare se, nel corso del mandato elettorale, le promesse contenute negli NFT siano state effettivamente rispettate.

Insomma: Vota Antonio La Trippa.

Che questi progetti finiscano come lacrime nell’oceano e’ probabile ma stiamo vivendo un periodo decisamente “frizzante”.[:]