Avete un sito co.uk? Attenzione allo switch del 2019

Forse è presto per parlarne ma la notizia è di questi giorni: verrà definitivamente abolito il suffisso dei siti internet co.uk e verrà sostituito dal semplice suffisso uk.

Chi è titolare di siti internet che terminano in:
.co.uk
.org.uk
.me.uk
.net.uk
.plc.uk
.ltd.uk

hanno tempo dal 10 giugno 2014 e fino al 10 giugno 2019 per confermare la priorità a loro riconosciuta per registrare il nuovo sito con il suffisso .uk.

Se poi ci sono diversi titolari con i suffissi sopra elencati, è stato creato un sistema di priorità come segue:

.co.uk verrà considerato come prioritario.
.org.uk è il secondo della lista a cui riservare il suffisso .uk in assenza di sito co.uk
.me.uk è il terzo in assenza di suffissi .co.uk e org.uk

I proprietari dei siti con suffissi net.uk, .plc.uk o .ltd.uk dovranno verificare se hanno diritto alla priorità andando a cliccare sul sito dedicato.

Una volta quindi verificato il diritto di priorità, il titolare potrà registrarsi entro il 10 giugno 2019 con il sito .uk senza perdere il sito co.uk e gli altri suffissi di cui dispone.

Qualora il titolare non dovesse registrare il sito con il nuovo suffisso entro i termini indicati, perderà la priorità acquisita e il sito con il suffisso .uk verrà attribuito al primo richiedente in ordine di registrazione.

Sono previste alcune eccezioni per gli organi governativi e altre istituzioni pubbliche che utilizzano i siti con suffissi gov.uk