Aree di pratica

Crypto Assets

Studio Legale Simbula si occupa sin dal 2013 della costante evoluzione relative ai cosiddetti Crypto Assets.

Ad oggi ci sono diverse disposizioni regolamentari di organismi governativi e banche nazionali centrali e internazionali che tendono a considerare le virtual currencies ora come una valuta, ora come una commodity, ora come un sistema convenzionale per lo scambio di beni e servizi on line.

La sempre maggiore consapevolezza dei potenziali rischi e delle opportunità legate a Bitcoin (BTC) e alle altre virtual currencies solleva una serie di domande di carattere legale relativa al corretto inquadramento, regolamentazione e tassazione di quella che molti definiscono atecnicamente “moneta virtuale”.

Il recente avvento delle cosidette Initial Coin Offering offre agli operatori del settore straordinarie opportunità ma anche molteplici rischi di carattere legale da valutare con estrema attenzione.

Gli investitori in crypto assets devono riporre particolare attenzione nell’approccio con la materia e valutare i rischi sottesi alla perdita totale dell’investimento in considerazione della straordinaria volatilità dei titoli così come indicati negli exchanges principali di riferimento e comprendere la sostanziale differenza tra futures diffusi da numerose piattaforme on line e crypto assets.

Gli avvocati dello studio approfondiscono le tematiche legali, fiscali e regolatorie sottese ai digital wallets di virtual currencies, alla produzione, scambio e compravendita di bitcoin e altre virtual currencies, o all’acquisto di beni o servizi on line tramite virtual currencies.

L’Avv. Massimo Simbula è spesso chiamato a partecipare a conferenze e programmi di accelerazione per startup operanti nel settore della Blockchain Technology come mentor e speaker, tra cui il programma a Zurigo di Nexus Lab